Dove vuoi andare?

Ti porto in viaggio con me...

COSA FARE AD AMMAN – L’AFFASCINANTE CAPITALE GIORDANA

Se ripenso a quando stavo pianificando il viaggio in Giordania ricordo ancora che il 90% delle persone mi ha consigliato di saltare a piè pari la Capitale, in modo da potermi concentrare sulle bellezze naturali offerte dal Paese.
Per fortuna sono abbastanza testarda, ed ho deciso di dedicare comunque due giorni ad Amman sapendo per certo di aver preso una delle decisioni migliori della mia vita.

Amman dalla Cittadella

Amman mi ha accolta ancora assonnata – se non completamente addormentata – quando alle 3 di notte sono atterrata in Giordania. Il buio la faceva ancora da padrone, le saracinesche erano ancora tutte abbassate e in giro non c’era un’anima.

Non sapevo cosa aspettarmi da questa città perché ne avevo sentito parlare come un concentrato di traffico e disordine tumultuoso, ma forse é stato proprio l’arrivo in piena notte ad accogliermi lentamente.

L’arrivo in hotel con ancora la camera da consegnare e resettare, la gentilezza di chi ci ha accolto e il sonno stravaccati sui divani della piccola hall, che abbiamo occupato come se fossero i nostri letti.
La sveglia improvvisa ma piacevole del gatto che mi è letteralmente zompato addosso, annusandomi delicatamente con il suo nasino rosa e cercando un’infinità di coccole dalla persona giusta.
Erano le 5 del mattino ed io ero seduta sul pavimento della hall dell’hotel a coccolare questa piccola palla di pelo biondo, che faceva fusa a più non posso e si strusciava addosso a me come se mi conoscesse da una vita.
Poco dopo un giovane ragazzo dell’hotel, mentre mi vede intenta a riempire d’amore il gatto, mi sorride e corre giù per le scale, ed in men che non si dica torna da me con un cucciolo a cui dare ancora più amore.
Questo inizio deve essere stato ciò che mi ha fatto capire che questo viaggio e questa città sarebbero stati speciali.

Amman love

A volte chiudo gli occhi e mi sembra di ritrovarmi immersa tra i suoi rumori ed i suoi mille profumi, sento il canto del muezzin rimbombare dolcemente nelle orecchie e nella mia mente riappare la vista della Cittadella che svetta sulla città.

La capitale della Giordania è così: una città affascinante, dove grandi edifici moderni si alternano ai vecchi souk, alle antiche botteghe o ai caffè più tradizionali.

Negozi ad Amman

COSA FARE AD AMMAN?

LA CITTADELLA

La Cittadella è stata la prima attrazione che sono andata a vedere ad Amman.
Avevo intravisto le foto su internet ed ero tremendamente curiosa di scoprire questa parte così antica della città.
Qui si trova racchiusa un parte della sua storia più profonda, immersa tra resti romani, islamici e bizantini, e proprio da quassù si può ammirare la capitale della Giordania dall’alto.
Questa sorta di parco archeologico svetta infatti su uno dei tanti colli della città e conserva alcuni importanti monumenti tra cui il Tempio di Ercole – di cui oggi rimangono però solo alcune colonne – ed i resti della chiesa bizantina.

La vista dalla Cittadella

La Cittadella di Amman

IL TEATRO ROMANO

Il Teatro Romano è una di quelle cose che – a mio avviso – ti rapiscono completamente, sarà la mia passione per la danza o sarà che quando vedo un palcoscenico io sogno di danzarvi sopra.
Sedersi sul punto più alto della gradinata, ammirando Amman da una prospettiva differente, mi ha fatto per un momento immaginare di trovarmi qui di sera, durante uno spettacolo/concerto, avvolta in questa atmosfera magica.

Il Teatro Romano di Amman

I SOUK

I souk di Amman sono un po’ nell’immaginario collettivo uno degli aspetti più caratteristici delle città del mondo arabo.
Mi è piaciuto visitarli e trovarmi immersa tra milioni di oggetti, profumi e rumori.
E se siete bravi a contrattare potreste fare degli ottimi affari.

Souk di Amman

RAINBOW STREET

Rainbow Street è forse la via più alla moda di Amman.
Questa piccola strada è ricca di negozi e ristoranti e per raggiungerla – seguendo l’indicazione di alcune persone a cui ho chiesto informazioni – ho avuto la fortuna di passare per alcuni vicoli che mi hanno dato l’impressione di essere veramente immersa nel centro della vita quotidiana di un abitante di Amman.
A ridosso di Rainbow Street poi ci sono tantissimi caffè e locali, forse meno tradizionali ma più alla moda, che mi hanno conquistato per via della loro ambientazione e dal loro mostrare come i giovani abitanti siano attratti dalla multiculturalità che Amman accoglie.
Verso Rainbow Street

WILD JORDAN CENTER

Al Wild Jordan Center – che si trova proprio alla fine di una traversa di Rainbow Street – potrete trovare tante informazioni utili relativamente all’ecoturismo e a tutte le aree protette dal RSCN – The Royal Society for the Conservation of Nature.
Se volete riposarvi potete sedervi al caffè interno o nei tavoli all’esterno dell’ingresso, da dove si può godere di una bellissima vista sulla città e sulla Cittadella che svetta fiera.

Wild Jordan Center

ANDARE NEI CAFFÈ TRADIZIONALI A FUMARE LA SHISHA

Tra le cose da fare ad Amman bisogna assolutamente trovare del tempo per sedersi in un café a fumare la shisha.
Io non sono una fumatrice, eppure la shisha l’avrei fumata ad ogni ora.
In Giordania si puo fumare praticamente ovunque e ad Amman ci sono veramente tanti café in cui é possibile accomodarsi tranquillamente per godersi questo piccolo momento di relax, ma solo dopo aver scelto il vostro gusto preferito. Io vi consiglio il gusto mela: il mio preferito!

MOSCHEA KING ABDULLAH I

Lo ammetto. Non sono riuscita a visitarla e me ne pento tantissimo.
Ma non potevo non inserirla in questa lista perché dalle foto sembra veramente bella.

Amman è una città che rapisce.
Amman mi manca. Tanto.
Ci sono giorni in cui mi manca proprio profondamente, giorni in cui vorrei svegliarmi cullata dal canto del muezzin e con il calore del sole tiepido che mi scalda il viso mentre faccio colazione nella terrazza dell’hotel che guarda la città svegliarsi.
Sono sicura che prima o poi tornerò a salutarla.

 

 

 

Sogna,Crea,Viaggia Travel Designer

Hai trovato utile questo post? Condividilo sui tuoi social!

4 Comments

  • Silvia

    Come te.
    Sono stata in Giordania la scorsa estate per venti giorni, ad Amman per tre giorni indimenticabili, e poi in giro per un Paese che è un crimine identificare soltanto con la pur sorprendente e meravigliosa Petra.
    Mi manca tutto, ma più di tutto mi manca Amman.
    Ho amato tutto.
    Grazie per avermela fatta rivivere <3

    10/04/2018 at 3:10 PM
    • Elisa - Tripvillage
      Elisa - Tripvillage

      Che commento meraviglioso! Grazie Silvia!
      Sono felice che qualcuno condivida questa passione per Amman con me, mi manca proprio a volte.
      Hai ragione, troppe volte la Giordania viene identificata solo con Petra mentre invece é molto, molto di più.

      10/04/2018 at 7:23 PM
  • Selene Scinicariello

    Sogno la Giordania da un po’, spero prima o poi di riuscire ad esaudire questo mio sogno!
    I souk e i caffé devono davvero essere esperienze emozionanti!

    01/02/2018 at 7:00 PM
    • Elisa - Tripvillage
      Elisa - Tripvillage

      La Giordania é un Paese meraviglioso.
      La sua gente é meravigliosa.
      Io l’ho inseguita per anni e mi sono pentita di non averla visitata prima! Vai vai vai 🙂

      01/02/2018 at 8:48 PM
LEAVE A COMMENT